motore di ricerca

Misura Unica Contributo Affitti - Azienda Sociale Sud Est Milano

archivio notizie - Azienda Sociale Sud Est Milano

Misura Unica Contributo Affitti

 

 

BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE PER ACCEDERE A CONTRIBUTI VOLTI AL MANTENIMENTO DELL’ALLOGGIO IN LOCAZIONE ANCHE A SEGUITO DELLE DIFFICOLTA’ ECONOMICHE DERIVANTI DALLA EMERGENZA SANITARIA COVID 19 – DGR N. XI/ 3644 DEL 13/10/2020

 

DESTINATARI

Possono presentare domanda i cittadini che hanno beneficiato del contributo del bando Misura Unica a maggio 2020 ma avranno priorità i nuclei familiari che non ne hanno beneficiato a maggio 2020.

 

Destinatari sono:

  1. Nuclei famigliari con morosità incolpevole ridotta, per sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare, collegate alla crisi dell’emergenza sanitaria da COVID -19;
  2. Nuclei familiari senza morosità, ma in situazione di difficoltà in relazione al mantenimento dell’abitazione in locazione per sopravvenute difficoltà economiche, collegate alla crisi dell’emergenza sanitaria da COVID -19;

L’impossibilità economica e/o riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare debbono essersi manifestate dopo il 31/01/2020 e riconducibili ad una delle seguenti cause:

  1. Perdita del lavoro per licenziamento; 
  2. Accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro; 
  3. Cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale; 
  4. Mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici; 
  5. Cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate; 
  6. Decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali (ai sensi del D.M. 14 maggio 2014).

 

Tutti i destinatari interessati devono possedere i seguenti requisiti:

  1. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
  2. non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia; 
  3. avere un ISEE massimo fino a € 26.000,00 per le categorie di destinatari; 
  4. avere massimo 4 mensilità di morosità arretrate per la categoria di destinatari n. 1, ovvero essere in difficoltà al mantenimento dell’abitazione in locazione per sopravvenute difficoltà economiche; 
  5. essere residenti in uno dei Comuni del Distretto Sud Est Milano e nell’alloggio in locazione da almeno un anno a partire dalla data del 23/12/2020.

 

CONTRIBUTO EROGABILE

Sarà erogato:

  • Per le domande della cat. 1 (Nuclei famigliari con morosità incolpevole ridotta): 4 mensilità di canone e comunque non oltre € 1.500,00 ad alloggio/contratto;
  • Per le domande cat 2 (Nuclei familiari senza morosità): 2 mensilità di canone e comunque non oltre € 1.000,00.

Ai fini della liquidazione del beneficio, l’inquilino deve sottoscrivere un ACCORDO con il proprietario in cui si  certifica e specifica la richiesta di contributo.

I contributi saranno erogati DIRETTAMENTE AI PROPRIETARI a seguito di sottoscrizione dell’accordo da parte di tutti gli interessati. Non è possibile erogare il contributo all’inquilino.

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DOMANDA

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente su apposita piattaforma a cui si accederà dall’homepage del presente sito istituzionale.

Sarà possibile accedere alla piattaforma a partire dalle ore 12.00 del giorno 25  gennaio 2021 fino alle ore 23.59 del 26 febbraio 2021.

 

DOCUMENTI DA ALLEGARE

I cittadini, interessati a partecipare al bando, potranno presentare la domanda, nelle modalità sopra indicate, corredata dai seguenti  allegati obbligatori:

  • copia contratto di affitto regolarmente registrato e valido;
  • dichiarazione del proprietario dell’alloggio riportante il debito, al netto delle spese, maturato dall’inquilino (compilando il fac simile allegato A);
  • documento di riconoscimento in corso di validità.

Nella domanda dovrà essere autodichiarato il possesso del requisito ISEE per l’anno 2021 massimo fino a € 26.000,00. Per i nuclei familiari privi dell’attestazione ISEE 2021 viene considerata valida anche attestazione  ISEE 2020. Tale autodichiarazione potrà essere oggetto di controllo a campione, come previsto dalla normativa vigente, per verificare la veridicità delle informazioni dichiarate dai beneficiari in relazione ai fondi in gestione di ambito distrettuale.

La modalità del controllo rispetto alla verifica documentale, comprovante le autodichiarazioni,  avverrà a campione tramite richiesta scritta via e-mail, indirizzata al cittadino titolare della domanda. L’integrazione documentale deve avvenire entro 3 giorni dalla richiesta. Il non rispetto della tempistica sopra indicata determina  la decadenza dell’eventuale beneficio.

 

Bando Misura Unica - dicembre 2020

 

Per i cittadini residenti di origine straniera con necessità di informazioni nella loro lingua madre:

Scheda informativa del bando in lingua araba

Scheda informativa del bando in lingua cinese

Scheda informativa del bando in lingua inglese

Scheda informativa del bando in lingua francese

Scheda informativa del bando in lingua rumena

Scheda informativa del bando in lingua russa

Scheda informativa del bando in lingua spagnola

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (95 valutazioni)