motore di ricerca

I Go. Nuovi percorsi per informare e sostenere i giovani verso l’emancipazione - Azienda Sociale Sud Est Milano

Area Politiche Giovanili |  I Go. Nuovi percorsi per informare e sostenere i giovani verso l’emancipazione - Azienda Sociale Sud Est Milano

I Go. Nuovi percorsi per informare e sostenere i giovani verso l’emancipazione

Bando "La Lombardia è dei Giovani 2023"

L'obiettivo del progetto è quello di creare opportunità e percorsi per i giovani verso l’adultità (intesa come condizione di maggiore autonomia, consapevolezza e partecipazione civica) attraverso la programmazione, progettazione e gestione di servizi e iniziative pubblicheoperare in continuità con le progettualità realizzate con successo negli ultimi anni nell’ambito delle Politiche Giovanili (in particolare, con le esperienze di “The social Netyouth” e “TAG Territori, Attivazione, Giovani”), rafforzando la rete già attiva e mettendo a disposizione know how, strumentazioni, spazi fisici e personale dedicato per raggiungere anche i ragazzi più “lontani” dalle istituzioni.

Nel concreto, il progetto punterà a raggiungere i seguenti OBIETTIVI GENERALI:
1. rafforzare, ampliare e integrare la rete degli informagiovani del Distretto Sud Est Milano
2. sviluppare un sistema territoriale di informazione/condivisione capillare e circolare in tema di Politiche Giovanili
3. generare impatti concreti in favore dei giovani del distretto.

Tali obiettivi saranno raggiunti attraverso tre AZIONI PRINCIPALI:
A. l’istituzione di un nuovo informagiovani, nel Comune di Melegnano, che favorisca l’accesso ai servizi dei giovani residenti nelle municipalità più piccole e periferiche del Distretto del Sud Est Milano e che operi in sinergia con gli IG già esistenti (a San Giuliano M.se e a San Donato M.se), rafforzandone l’operato
B. la realizzazione di alcuni infocorner, espositori da collocare nei luoghi più frequentati dai giovani nei Comuni di più piccola dimensione (selezionati in collaborazione con le realtà giovanili), che veicolino le informazioni relative ai servizi IG anche in sedi “informali”, intercettando pubblici più ampi
C. l’erogazione, attraverso gli IG, di voucher destinati ai ragazzi per la partecipazione a corsi e l’ottenimento di competenze certificate.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato > (1 valutazione)